News

Milano,
26 Febbraio 2018
Tecnologici, digitali, connessi e trasformati, ma solo quanto basta
Chi di noi non ha visto scritto almeno una volta “q.b.” (quanto basta) nelle ricette delle nostre mamme e nonne? … Del sale solo il sapore, dello zucchero il desiderio e del pepe un’impressione …, diceva mia nonna. Forse di detti analoghi ciascuno di noi ne ricorderà diversi, perché la giusta dose è in effetti uno dei segreti più riconosciuti della buona riuscita – e non solo in cucina.

Come JMAC ne siamo talmente convinti, che da sempre promuoviamo i principi del TPS e del Lean Thinking, che notoriamente perseguono l’applicazione del Just in Time (JIT) come concetto virtuoso per un impiego efficiente ed efficace delle risorse e per il conseguimento degli obiettivi operativi ed economici dell’azienda.

Oggi che il mondo ci offre opportunità legate a tecnologie digitali progredite, le aziende si trovano sbalzate in un vortice che spesso inebria, ma a volte confonde.

Cosa c’entra il q.b. con la tecnologia? C’entra sì, perché lo stesso approccio prudente e studiato che si adotta da sempre nelle migliori preparazioni gastronomiche varrebbe la pena applicarlo per acquisire un'efficacia più sapiente negli investimenti tecnologici: dosi modulate secondo le necessità e le opportunità di ciascuna azienda, senza dovere per forza  scegliere o di adottare sistemi complessi e costosi quali piattaforme strutturate, o rinunciare del tutto ai benefici che la tecnologia offre, ma  potendo optare piuttosto per soluzioni secondo misura. Né troppo, né troppo poco. Solo: senza sprechi.

JMAC ha già iniziato a lavorare in questo campo con aziende di vari settori. Dalla comprensione delle specifiche necessità  con un piano di attuazione mirato è già possibile selezionare una ad una  le soluzioni IoT più idonee a rendere la fabbrica intelligente, garantendo la capacità di produzione e di miglioramento dell'organizzazione rispetto alle sue aspirazioni.
  
Dopo avere presentato la teoria di questo approccio nei mesi scorsi in più occasioni, quest’anno ci pregiamo di introdurre le aziende agli aspetti più pratici e operativi, con corsi e progetti applicativi cui ci auguriamo siate interessati  sin d'ora. Il primo corso utile è intitolato Genba Innovation by IoT e si terrà presso la sede del CUOA di Altavilla V.na  dal 22 marzo 2018.

Vi aspettiamo numerosi. Seguiteci senza esitazione!

La redazione
JMAC Europe S.p.A.
Tecnologici, digitali, connessi e trasformati, ma solo quanto basta

Condividi